Dieta e Nutrizione

Il OLIO DI OLIVA COME CONDIMENTO E PER FRIGGERE

Il miglior condimento in cucina. Sfatare subito un mito: non è vero che l’olio d’oliva non è adatto alla frittura. Ultimamente si dice spesso che altri oli sono preferibili perché più digeribili; l’olio extravergine di oliva, infatti, è uno dei migliori per la frittura perché, anche a temperature abbastanza elevate, non si decompone e non dà luogo a sostanze nocive per l’organismo, come altri oli. Inoltre, l’olio di oliva è altamente digeribile: l’acido oleico, abbondante nell’olio di oliva, stimola la contrazione della cistifellea, favorendo il rilascio di acidi biliari e, di conseguenza, la digestione.

PROPRIETÀ DELL’OLIO DI OLIVA: UN AIUTO IMPORTANTE CONTRO IL COLESTEROLO ALTO.

Il olio di oliva è molto ricco di acidi grassi monoinsaturi. 100 grammi di olio d’oliva contengono ben 72,95 grammi di acidi grassi monoinsaturi, più del doppio di quello dell’olio di girasole. Proprio per la sua composizione in acidi grassi, è uno dei condimenti più adatti per chi soffre di colesterolo alto. L’olio extravergine di oliva, infatti, aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo LDL (quello cattivo), senza influire negativamente sulla quantità di colesterolo HDL (quello buono).

PROPRIETÀ DELL’OLIO DI OLIVA: ALTA CONCENTRAZIONE DI ANTIOSSIDANTI.

Il olio extravergine di oliva è ricco di fenoli; sostanze antiossidanti che proteggono l’organismo dai processi infiammatori e dall’invecchiamento cellulare. Pertanto, sono utili nella prevenzione di molte malattie, per esempio il diabete e i tumori.

PROPRIETÀ DELL’OLIO DI OLIVA: ECCELLENTE PER I BAMBINI. 

Il olio di oliva è un alimento indispensabile nell’alimentazione dei bambini e dovrebbe essere introdotto fin dalle prime fasi, cioè intorno ai 6 mesi. Infatti, l’olio extravergine di oliva contribuisce alla formazione delle ossa, al processo di mielinizzazione e crescita del cervello; è anche un ottimo aiuto per il sistema immunitario.

PROPRIETÀ DELL’OLIO DI OLIVA: UN AIUTO PER I NOCCIOLI.

Il olio extravergine di oliva è molto ricco di vitamina E, un micronutriente che aiuta a preservare la salute delle ossa, proteggendole dall’osteoporosi e dalla decalcificazione e, di conseguenza, dai disturbi che possono provocare, ad esempio, fratture ossee.

CONTROINDICAZIONI DELL’OLIO DI OLIVA: Il OLIO DI OLIVA NON HA CONTROINDICAZIONI.

Solo due fattori devono essere considerati: la conservazione e la quantità consumata. L’olio di oliva è molto calorico, quindi non dobbiamo esagerare con il consumo, soprattutto quando abbiamo bisogno di controllare il peso corporeo. Deve essere ben conservato e consumato entro 12/18 mesi dalla data di produzione. L’olio extravergine di oliva ha paura della luce e del calore, quindi va conservato in un ambiente fresco e buio. Inoltre, si ossida facilmente in aria e quindi la bottiglia non deve mai essere lasciata senza tappo. L’olio d’oliva è extra vergine quando l’acidità non supera lo 0,8% ed è vergine quando l’acidità non supera il 2%. Scoprite tutto sul valore nutrizionale di EVO e sui benefici di questo alimento spettacolare per la nostra salute. Volete perdere peso o smettere di fumare? L’olio di oliva a stomaco vuoto vi aiuterà.